Seleziona una pagina

Nell'ottobre 2009, il quarto pulcino è nato dal raro rinoceronte a due corna, trasferito dallo zoo di Dvůr Králové nad Labem al Parco nazionale Mkomazi in Tanzania nel XNUMX.

La femmina ha dato alla luce Deborah il 25 ottobre, il padre è il maschio Jamie, che è stato trasportato in Tanzania nel 2009 insieme a Deborah. Come negli anni precedenti, la giovane è una femmina. “Quattro ragazze in dieci anni sono un'impresa impressionante. Soprattutto quando ci rendiamo conto che la gravidanza nei rinoceronti dura circa 16 mesi e che la bambina deve stare con sua madre per un po 'di tempo dopo la sua nascita ", ha dichiarato Přemysl Rabas, direttore del Safari Park Dvůr Králové.

L'obiettivo principale del progetto di spostare rinoceronti in Tanzania è ripristinare la popolazione locale di rinoceronti, che è stata decimata da lunghi anni di bracconaggio. I rinoceronti di corte appartengono alla sottospecie orientale, che sono in pericolo di estinzione. Dal 2009 lo zoo di corte ha inviato quattro rinoceronti in Tanzania. Una femmina di nome Eliška, arrivata in Tanzania nel 2016, è morta un anno dopo le lesioni interne causate dal maschio Monduli.


Il rinoceronte è tornato in Africa da Dvur Kralove dopo cinque generazioni di allevamento in cattività. I nonni dei rinoceronti di oggi arrivarono a Dvur Kralove dall'Africa alla fine degli anni '60 e '70, quando furono portati dalle spedizioni dall'allora direttore dello zoo Josef Vágner.
Il rinoceronte a due corna viveva a circa 1970 unità a sud del Sahara nel 65. Tuttavia, a causa della caccia incontrollata e, in particolare, del bracconaggio, il loro numero è sceso a 000 2 individui nel 300. A seguito di una serie di misure di conservazione, il loro numero in natura è aumentato di oltre cinquemila, ma il numero di animali della sottospecie orientale è ancora stimato a soli 1993.


Nell'ottobre 2019, Tony Fitzjohn, direttore di campo di George Adamson Wildlife Preservation Trust e Wildlife Preservation Trust della Tanzania, ha affidato la gestione e la responsabilità della riserva di rinoceronti Mkomazi a TANAPA.
Il protettore Tony Fitzjohn è stato invitato in Tanzania dal governo nel 1989 e, in collaborazione con la divisione Wildlife del governo, ha iniziato a ingrandire l'area devastata. È riuscito così tanto che nel 2008 l'area potrebbe essere trasformata in parco nazionale.
Il Parco Nazionale Mkomazi è un'area di oltre 3200 chilometri quadrati nel nord-est della Tanzania. Segue continuamente il territorio del Parco Nazionale Tsavo, nella vicina Kenya.

Fonte: Safari Park Dvur Kralove, foto di Tony Fitzjohn, Alexander Fitzjohn

Iscriviti alle notizie dal mondo della natura

Iscriviti alle notizie dal mondo della natura

Una volta alla settimana ti faremo conoscere gli avvenimenti più importanti che accadono di fronte alle telecamere.

Grazie Ora controlla la tua casella di posta e conferma le impostazioni facendo clic sul collegamento.

Pin It on Pinterest

Condividi questa pagina

Condividi con gli amici.

azioni